No alla caccia

Foto presa dal sito internet notiziedaiparchi.it

Purtroppo quando finisce l’estate i cacciatori si fregano le mani. Finalmente potranno tornare ad uccidere in maniera più o meno indiscriminata (e nel NON rispetto delle normative europee in merito) animali che altrimenti se ne starebbero per il fatti loro senza rompere le palle a nessuno.

Vi sarà capitato di vedere 10 cacciatori tutti in fila ad aspettare gli uccelli che migrano. Come lo stormo passa sopra.. boom boom boom… Facile, facilissimo.

Occhio quindi quando vi trovate in qualche prato, bosco che non sia parco naturale. Non di rado qualche cacciatore fa fuori qualche collega, convinto sia il cinghiale più grande del mondo, quindi cercate di evitare di trovarvi in zone che non siano tutelate e protette, come le Riserve Naturali o i Parchi Regionali.

Massima cautela quindi fino a che questo scempio arrivi a conclusione.

E dite anche voi NO ALLA CACCIA!

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *